PERCHE' DOPO TANTI ANNI DI RICERCA SULLE MALATTIE NEURODEGENERATIVE NON ABBIAMO ANCORA OTTENUTO RISULTATI SODDISFACENTI?OCCORRE UN CAMBIO DI PROSPETTIVA?

PROGRAMMA COADIUVANTE DI NEUROPROTEZIONE BRAINOIL + MIPHASE

È ampiamente documentato che un Microbiota diversificato e stabile contribuisce al nostro benessere psico-fisico. Disbiosi e alterazioni della permeabilità dell’intestino vengono associate in diversi studi anche ad importanti patologie del sistema nervoso, incluso Autismo, Alzheimer (AD), Parkinson (PD) e Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), suggerendo una comunicazione diretta o indiretta tra la flora batterica intestinale e il sistema nervoso centrale.

ACQUISTAVUOI SAPERNE DI PIU’?

IL PROGRAMMA ALIVEDA SI BASA SUL CONCETTO 4R E PREVEDE L'ASSOCIAZIONE DI INTEGRATORI MIPHASE CON BRAINOIL ADVANCED

Il primo obiettivo del programma è ripristinare il corretto
funzionamento dell’asse «intestino-cervello»

  • 1) RIMUOVERE (REMOVE)
    Tutto ciò che può impattare negativamente con la funzionalità di quest’organo: batteri patogeni, funghi, virus o parassiti indesiderati.
    Per svolgere questa azione consigliamo l’assunzione di MiPhase A.
  • 2) RIEQUILIBRARE (REBALANCE)
    Altrettanto importante, quanto ridurre i fattori irritanti, è ristabilire nel tratto gastro-enterico l’equilibrio necessario per funzionare correttamente.
    Questo passaggio ripristina le condizioni fisiologiche dell’apparato digerente che potrebbero essere state compromesse.
    Per svolgere questa azione consigliamo l’assunzione di MiPhase V e MiPhase T.
  • 3) RIPRISTINARE (RESTORE)
    L’ultimo fondamentale passaggio è il ripopolare l’intestino con il giusto microbiota. I batteri benefici per il nostro
    intestino devono essere equilibrati sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo.
    Per svolgere questa azione consigliamo l’assunzione del MiPhase P.

Il secondo obiettivo del programma è un «cervello sano»

  • 4) RIGENERARE (REGENERATE)
    l’idea ambiziosa è quella di contribuire a ristabilire l’integrità strutturale e fisiologica del Sistema Nervoso, sia per
    mezzo di un’azione NEUROPROTETTIVA, ossia meccanismi di protezione per la conservazione di strutture e/o funzioni
    neuronali; sia per mezzo di un’azione NEUROTROFICA, ossia attraverso la stimolazione di molecole implicate nel trofismo del neurone.
    Per queste azioni consigliamo l’assunzione di Brainoil Advanced e MiPhase S
ESEMPIO DI UN CICLO COMPLETO DI UN PROGRAMMA STANDARD
Le seguenti informazioni rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico.
ACQUISTA MIPHASEACQUISTA ALIVEDA 4R PROGRAM

Brainoil ADVANCED

Composizione in forma di Nano Particelle
brevetto depositato numero: 102018000002889

Integratore alimentare dei Laboratori Aliveda a base di Curcuma, Bacopa, Ashwagandha, Centella, Tè verde, Lattoferrina e Coenzima Q10

Burro di cacao; Curcuma (Curcuma longa L.) rizoma ES tit. 95% in curcuminoidi; Maltodestrina; Correttori di acidità: Acido tartarico, Acido citrico, Carbonato acido di sodio; (Curcuma (Curcuma longa L.) rizoma in polvere; Bacopa (Bacopa monnieri (L.) Pannell) erba ES. tit 20% in bacosidi; Ashwagandha (Withania somnifera (L.) Dunal.) radice ES tit 2,5% in withanolidi; Centella (Centella asiatica L.) erba ES tit. 20% in asiaticoside; Tè verde (Camellia sinesis (L.) Kuntze) foglie ES tit. 95% in polifenoli; Lattoferrina; Coenzima Q10; Edulcorante: Sucralosio; Aromi; Agente antiagglomerante: Biossido di silicio; Pepe nero (Piper nigrum L.) frutti ES tit. 95% in piperina.

ACQUISTACONTATTACI
aliveda

Puoi ordinare i nostri prodotti telefondando al Tel: 050 662674 o compilando il seguente form di richiesta

(richiesto)

Non riceverete mai SPAM ed i vostri dati non verranno mai ceduti a terzi.

Coadiuvato dallo staff scientifico di Aliveda, il Dott. Polzella ha sviluppato un approccio innovativo al problema delle malattie neurodegenerative attraverso un programma di neuroprotezione pro-attiva. Una strategia che segue i criteri validati dell’Evidence-Based-Medicine in letteratura. Per un approfondimento sulle combinazioni di estratti polifenolici e sui nuovi orizzonti di ricerca nelle malattie neurodegenerative scarica il whitepaper realizzato dal Prof.Francesco Fornai